Ultima modifica: 9 Gennaio 2016

Codice di Comportamento

9 Gennaio 16 immagine rappresentante la legge

Tabella 4 – Dirigenti scolastici: infrazioni, sanzioni e sospensione cautelare

ANTEPRIMA: Obblighi per i dirigenti scolastici art. 14 del CCNL 2006/2009 In proporzione della gravità dell’infrazione, l’inosservanza dei suddetti obblighi comporta, l’irrogazione delle seguenti sanzioni: Artt. 15 e 16 del CCNL. 2006/2009 (codice disciplinare)…
Per leggere integralmente il documento cliccare sull’immagine sottostante

9 Gennaio 16 immagine con riferimento alla legge

Tabella 3 – Personale docente: infrazioni, sanzioni e sospensione cautelare

ANTEPRIMA: Il potere  disciplinare deve essere effettivamente rivolto alla repressione di condotte antidoverose e non a sindacare, neppure indirettamente, l’autonomia della funzione docente (Circolare pagg. 6-8)…
Per una lettura integrale del documento cliccare sull’immagine sotto

 
 

9 Gennaio 16 immagine con riferimento alla legge per il personale ata

Personale A.T.A. : infrazioni, sanzioni disciplinari e sospensione cautelare

ANTEPRIMA: Obblighi del dipendente Art. 92, comma 3, del CCNL 2006/2009.
A seconda della gravità dell’infrazione, l’inosservanza dei suddetti obblighi comporta l’irrogazione delle seguenti sanzioni: Art. 93 del CCNL. 2006/2009…
Per una lettura integrale del documento cliccare sull’immagine sottostante:

9 Gennaio 16 immagine rappresentante la legge

Procedimento disciplinare ai sensi del D.lgs 150/2009

ANTEPRIMA: Tabella 1 –  Procedimento disciplinare per tutto il personale scolastico ai sensi del D.Lgs. 150/2009
Per leggere il testo integralmente cliccare sull’icona sottostante

9 Gennaio 16 immagine di legge

Circolare 88/2010

ANTEPRIMA: Indicazioni  e istruzioni per l’applicazione al personale della scuola delle nuove norme in materia disciplinare introdotte dal decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150…
Per leggere il testo integrale cliccare sull’icona seguente

8 Gennaio 16 codice di comportamento dipendenti pubblici

Decreto codice di comportamento

ANTEPRIMA: Il presente codice di comportamento, di seguito denominato “codice”, definisce, ai fini dell’articolo 54 comma 5 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, i doveri di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta che i dipendenti, incluso il personale con qualifica dirigenziale, del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca e le categorie di personale di    »